Le Cabanon, la casa vacanze ai Caraibi per stare a tu per tu con l'oceano

Nell'arcipelago di Turks e Caicos lo studio Rick Joy Architects progetta un vero e proprio rifugio dedicato al relax e al benessere

image
Joe Fletcher Photography

Una casa vacanze ai Caraibi suona già di paradiso.

A Providenciales, isolotto dell’arcipelago Turks e Caicos nel mar dei Caraibi, lo studio Rick Joy Architects progetta una residenza privata cullata dalle onde che si infrangono sulla costa e dalla brezza del mare.

Un vero rifugio per la famiglia che la vive, dove poter trovare tranquillità e privacy in un ambiente perfettamente integrato con lo spazio circostante, dal quale trae netta ispirazione per l’accostamento dei diversi materiali: porte in mogano, come le finestre e i soffitti capaci di catturare e trasmettere il calore dell’ambiente esterno, piccole aperture nello spesso muro perimetrale consentono di creare scorci studiati per far risaltare le bellezze dei dintorni e celano la privacy della famiglia all’interno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Joe Fletcher Photography
Joe Fletcher Photography

Il progetto della villa vacanze caraibica ha un impianto che si sviluppa attorno alla terrazza centrale con vista panoramica, capace di mettere in connessione il paesaggio con le diverse parti della casa vacanze: la zona living disimpegnata da un portico ombreggiato verso il mare e la zona notte disposta a stecca sul lato interno, dove uno spesso muro in cemento bianco protegge dal rumore della strada retrostante.

Joe Fletcher Photography

Questa strategica disposizione degli spazi protegge da sguardi indiscreti e crea viste dal sapore esclusivo sull’oceano che arriva a lambirne i confini in una commistione tra edificio e natura quasi inscindibile, dove anche la brezza marina viene sapientemente incanalata all’interno per raffrescare in modo naturale gli ambienti.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Joe Fletcher Photography

Costruite da imprese locali guidati dal team di progettisti, le pareti sono state realizzate utilizzando sabbia e aggregati di provenienza locale, riducendo al minimo la necessità di importare materiali da costruzione.

Con la stessa attenzione alla sostenibilità gli architetti hanno posizionato una grande cisterna sotto la terrazza principale per raccogliere l'acqua e sfruttato le sezioni piane del tetto per posizionarvi pannelli fotovoltaici.

Joe Fletcher Photography

Nelle camere da letto, le lampade pendono come boccioli di fiori dal soffitto e lunghe fronde sbirciano dai giardini adiacenti dal fondo roccioso, le tende di lino naturale ondeggiano nella brezza dell’oceano filtrando la luce solare; il risultato è una casa che sembra sbocciare in modo spontaneo dal terreno su cui è adagiata.

Joe Fletcher Photography


Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Case
здесь 13.ua

http://www.best-cooler.reviews

купить хозтовары киев