Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo

Dal prototipo del micro quartiere all'auto-jet: tutto il FuoriSalone dell'automotive

Quattro ruote e design, due mondi che alla Milano Design Week sono sempre più vicini. A volte senza nemmeno bisogno di essere on the road

Milano Design week 2018 Auto
Andrea Pedretti

In principio erano solo quattro ruote, poi sono arrivate sempre più idee e intuizioni firmate da progettisti provenienti da tutto il mondo e quello tra design e automotive è diventato un legame indissolubile, come dimostrano anche le installazioni portate dai più affermati brand del mondo dell’auto alla Milano Design Week 2018.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Da un po’ di tempo, infatti, le location del FuoriSalone di Milano sono diventate anche uno dei palcoscenici preferiti dalle case automobilistichepiù attente al design per presentare nuovi modelli o per esprimere la propria, personalissima, idea di stile.

Mini Living.
Andrea Pedretti

Tra i protagonisti del Fuorisalone 2018, anche il colosso coreano Hyundai che tra gli spazi dell’Opificio 31 in via Tortona ha dato forma alla propria Energy Zone.

Un ambiente abitato dall’energia, anche creativa, catturata nelle geometrie in fibra ottica dell’installazione firmata dall’artista viterbese Carlo Benardini e nelle linee ultra contemporanee di due dei veicoli più avveniristici della casa automobilistica di Seul: la concept-car/jet-ski Kyte, una futuristica reinterpretazione ad alimentazione elettrica dell’iconica Dune Buggy, firmata dagli studenti del master in Trasportation Design dello IED di Torino, e la Kona Electric, il primo suv compatto elettrico a esordire nel mercato europeo, tra raffinate soluzioni progettuali e zero emissioni.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Hyunday Kite.
Andrea Pedretti
Hyundai Kona Electric.
Andrea Pedretti
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Privo di ruote, ma traboccante di creatività, uno degli spazi più attesi di ogni Milano Design Week: il Mini Living, l’installazione giunta ormai alla terza interpretazione milanese e quest’anno ispirata all’idea di Built By All.

Nel cuore di zona Tortona, il progetto firmato dai londinesi di Studiomama trasforma una vecchia fabbrica in un micro quartiere totalmente autonomo nel quale trionfa il mantra Mini dell’uso creativo dello spazio.

A popolare l’originale area urbana, quattro funzionali e flessibili esempi di living space concept mai più grandi di 20 mq, quattro unità abitative dalle cromie e dalle forme diverse, completate da una cucina e da una palestra condivisa. Per i visitatori più ispirati, la Factory of Ideas, dove creare vivaci modelli concettuali di abitazioni da inserire in un simbolico micro-quartiere partecipato, rappresentato da un wall of fame.

Mini Living.
Andrea Pedretti
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Mini Living.
Andrea Pedretti

Tra le presenze più affezionate del Fuorisalone, anche Lexus, che quest’anno al Museo della Scienza e della Tecnologia ha dato forma a Limitless Co-Existence, un percorso multisensoriale ispirato al valore della collettività.

Tra installazioni tecnologiche e atmosfere vagamente zen, ad attendere i visitatori, dopo il silenzio di un lungo corridoio e l’assaggio di un’insolita combinazione di sapori, l’immagine di un singolo filo che si trasforma in una grande composizione luminosa composta da 12.000 di quelle stesse fibre.

Un’evoluzione concepita per sottolineare come ogni uomo possa essere al tempo stesso individuo e parte di un tutto più grande. Il profilo della recentissima concept-crossover LF-1 Limitless è solo una visione sfuggente in questo viaggio, mentre più presenti sono i progetti vincitori dei Lexus Design Award 2018, raccolti in mostra all’esterno dell’installazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Lexus Limitless Co-Existence
Andrea Pedretti
Lexus Design Award 2018.
Andrea Pedretti
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Infine, a BASE Milano, #Cactus4Comfort, un allestimento dedicato a confort, design e creatività che si concretizza in un progetto d'arredo firmato Bertone Design Interior e ispirato alla nuova Citroën C4 Cactus: le forme morbide e tondeggianti del divano richiamano gli Airbump, mentre i pouf riprendono le linee dei sedili dell'auto.

Courtesy Image
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
cucina Maris Free by Dror per Franke Riportare la natura in cucina

piastrelle abk group THE NEW FORMS OF WELLNESS

cesar cucina Il cuore (della casa) è in cucina
itlas bagni in legno WOOD TOTAL LOOK FOR THE BATHROOM