Grafica e design in Cina: un libro dello studio Lava

Dall’Agenzia Mobile alla Visual Identity della Design Week: i progetti grafici per la capitale cinese

image
Courtesy photo

Un occidentale a Pechino. Le radici dell’ agenzia creativa Lava sono europee: fondata nel 1990 da Hans Wolbers a Amsterdam, nel 2010 ha ricevuto uno dei massimi riconoscimenti del settore, il premio European Design Agency of the Year. Tra i suoi clienti il Moscow Design Museum, la Biennale di Istanbul, il Ministero degli Esteri olandese. Nel 2013, la decisione di aprire una sede a Pechino. E nei due anni che sono seguiti, questa scelta si è dimostrata vincente. Al punto che oggi lo studio Lava non solo si è integrato perfettamente nella città, ma è arrivato a influenzare in maniera determinante la sua immagine.
Uno dei primi progetti cinesi di Lava è stato la Mobile Design Agency, realizzata in occasione della Beijing Design Week 2013. L’idea era dimostrare con immediatezza come sia possibile lavorare ovunque e con chiunque si dimostri interessato alle nuove proposte. Il team di Lava ha acquistato un sanlunche (veicolo a tre ruote locale), si è armato di computer portatili e formulari bilingue e ha cominciato a percorrere le strade di Dashilar (quartiere tradizionale composto da vicoli e cortili), in cerca di clienti che volessero un nuovo logo per la propria attività (gratuitamente). Questo primo atto ha fin da subito dichiarato un legame con il tessuto più fitto e complesso della città, e una volontà di intervenire graficamente sulla sua identità.
Lo spunto iniziale si è sviluppato, rimanendo fedele ai principi degli esordi. Con la stesso stile immediato e trasversale, lo studio Lava ha firmato le guide e le visual identity delle ultime due edizioni della BJDW. Nel 2015, per rappresentare le diverse aree di Pechino comprese nel programma della Design Week, la grafica si è moltiplicata e si è lavorato sulle singole identità locali, riunite in un secondo momento per identificare la città nel suo insieme.
Ma non è finita. Tra i tanti progetti firmati da studio Lava nella città di Pechino e in Cina, uno dei più interessanti è Data Alley , una ricerca sui dati che meglio rappresentano l’area tradizionale di Baitasi e i suoi hutong. Il lavoro è stato sviluppato fino a diventare un’esposizione e una pubblicazione. «Prima di cominciare a fare qualcosa, pensiamo sia importante conoscere il posto in cui si interviene. E tutto comincia camminando in giro e raccogliendo informazioni», spiega lo studio Lava. In questo modo Baitasi, quartiere significativo coinvolto dalla BJDW per la prima volta quest’anno, è stato interpretato con una serie di infografiche particolarmente efficaci che indagano demografia, architettura, ristoranti, mezzi di trasporto e tanti altri aspetti della zona.


Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Courtesy photo

LE SINGOLE ZONE COINVOLTE DALLA BEIJING DESIGN WEEK 2015 SONO STATE RAPPRESENTATE CON UNA GRAFICA SPECIFICA DALLO STUDIO LAVA

Courtesy photo

DATA ALLEY: UN LAVORO DI INFOGRAFICA DEDICATO AL QUARTIERE DI BAITASI, NEL CUORE DI PECHINO, DALLO STUDIO LAVA

Courtesy photo

LA GUIDA DELLA BEIJING DESIGN WEEK 2015 FIRMATA DALLO STUDIO LAVA

Courtesy photo

NEL QUARTIERE DI BAITASI, SOLO IL 31,9% DELLE ABITAZIONI HA UN BAGNO IN CASA. TUTTI GLI ALTRI UTILIZZANO BAGNI PUBBLICI. INFOGRAFICA TRATTA DA DATA ALLEY DI STUDIO LAVA

Courtesy photo

ANCORA UN’IMMAGINE TRATTA DA DATA ALLEY DI STUDIO LAVA: TRA GLI ABITANTI DI BAITASI LA PERCENTUALE DI DONNE È SOLO DI POCO MAGGIORE A QUELLA DEGLI UOMINI

Courtesy photo

IL LAVORO DI RICERCA DATA ALLEY DI STUDIO LAVA È DIVENTATO UN’ESPOSIZIONE E UNA PUBBLICAZIONE

Courtesy photo

LA VISUAL IDENTITY DELLA DESIGN WEEK DI PECHINO È DIFFUSA E COERENTE: DALLA CARTELLONISTICA PER STRADA ALLE BORSE DI TELA E TSHIRT VENDUTE COME GADGET

Courtesy photo

NONOSTANTE GLI HUTONG DI BAITASI SIANO VICOLI STRETTI E SPESSO AFFOLLATI, SOLO IL 14% È RISERVATO ALL’ESCLUSIVO PASSAGGIO PEDONALE. INFOGRAFICA TRATTA DA DATA ALLEY DI STUDIO LAVA

Courtesy photo

UN’INFOGRAFICA DEDICATA AL LIVELLO DI SICUREZZA NEI CANTIERI DI BAITASI, A PECHINO. IMMAGINE TRATTA DA DATA ALLEY DI STUDIO LAVA

Courtesy photo

ANCORA UN DATO IMPORTANTE PER CONOSCERE BAITASI: SOLO IL 66,3% DEI SISTEMI DI DRENAGGIO FUNZIONA CORRETTAMENTE. INFOGRAFICA TRATTA DA DATA ALLEY DI STUDIO LAVA

Courtesy photo

IL SITO DELLA BEIJING DESIGN WEEK FIRMATO DALLO STUDIO LAVA

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da People
www.salon-svadebny.com.ua

В интеренете нашел авторитетный web-сайт , он рассказывает про Купить Виагра 25 мг www.pills24.com.ua
www.karter-kiev.net/zaschity-kartera/fiat-47.html